Macchina collaudo meccanismi frizione

La macchina permette di collaudare i meccanismi frizione, eseguendo i cicli di isteresi della molla e misurando l’alzata del piatto. I cicl di collaudo sono:

  • ISTERESI 1: isteresi misurata al cuscinetto (carico al cuscinetto)
  • ISTERESI 2: isteresi misurata al piatto
  • AP: misura dell’alzata piatto

Il collaudo può essere eseguito in modalità TEST ed in modalità CERTIFICAZIONE prodotto. Nel primo caso si acquisiscono a velocità di 3 mm/s alcuni punti predefiniti dall’utente, mentre nel secondo il collaudo viene effettuato ad una velocità di 0,5 mm/s e vengono acquisiti e diagrammati tutti i punti acquisiti in un grafico x-y.

Frizioni1

La macchina è costituita da un banco di test dotato di tavola motorizzata rotante a 3 posizioni – una per tipologia di prodotto – con relativo sistema di bloccaggio per l’alloggiamento dei pezzi da testare; all’ interno della

struttura del banco è contenuta, oltre alla sezione di movimentazione ed attuazione del pezzo, anche l’elettronica di controllo e di misura.
image007
l sistema di misura è costituito da opportuni trasduttori di posizione e da due celle di carico (inferiore e superiore), mentre l’attuazione dei meccasmi frizione è affidata a due cilindri oleodinamici con trasduttore interno di precisione.

La tavola rotante è dotata di sensori per garantire l’effettiva presenza del pezzo ed il suo corretto posizionamento sotto alla postazione di collaudo.

La macchina è governata da un armadio di controllo completo di PC industriale e software di gestione ed acquisizione misure e da una stampante laser per l’emissione dei report e dei grafici di collaudo.