SISTEMI DI DOSAGGIO PER USO DENTALE

Sistema manuale per il dosaggio di paste dentali in astucci monodose e siringhe

Consente di trasferire materiale composito da una cartuccia, eventualmente riscaldata, a siringhe o contenitori monodose in dosi controllate e precise. Il sistema consente la dose minima di 0,20 gr.  L’operatore posiziona in macchina la siringa o l’astuccio monodose, aziona il comando di dosaggio e quindi ha il tempo di applicare manualmente il pistone ed il tappo in entrambi i casi. Il sistema è dotato di un software di controllo di più stazioni di riempimento e permette di stampare un report di produzione. La produttività media è di circa 250 siringhe o monodosi per ora.

Sistema automatico di dosaggio paste dentali in astucci monodose

Il contenitore plastico del composito è costituito da tre elementi. La cartuccia, sagomata, il pistone di estrusione del prodotto  e un tappo atto ad impedire la fuoriuscita del prodotto.

Il prodotto finito è costituito da una dose di circa 0,25 gr di pasta composita, con il pistone inserito ed il tappo di chiusura applicato all’uscita del materiale.

La macchina, in automatico, alimenta ed orienta i tre elementi plastici e dosa a volume il prodotto. Controlla il peso e seleziona gli scarti. Fornisce un report della produzione, con tutti i dati significativi.

Elemento fondamentale della macchina è la capacità di dosare il materiale, molto denso, a bassa pressione così da eliminare il rischio di separazione dei componenti della pasta.

La precisione di dosaggio (0,01 gr.), l’assenza di contaminazione e la facilità e rapidità del set up completano le caratteristiche fondamentali del sistema. La rumorosità è minore di 80 decibel.

Il sistema è gestito da un controllore a logica programmabile e da un computer, come supervisore ed interfaccia utente.

La produttività è di circa 750 pz/ora con un impegno del personale molto ridotto (un operatore per tre macchine).  Il sistema dosaggio può essere integrato con sistema di packaging automatico.

Sistema packaging automatico monodose

Il sistema inserisce un numero programmabile di monodosi in un astuccio in plastica con coperchio ed appone un’etichetta adesiva prestampata o meno.

La macchina può essere fornita in versione semiautomatica (caricamento manuale delle scatoline) o in versione totalmente automatica.

Sistema di dosaggio automatico di paste dentali siringhe

La siringa, in materiale plastico, è composta da un corpo siringa, da una vite di estrusione con un gommino montato alla estremità e da un tappo atto ad impedire la fuoriuscita del prodotto. Al termine del dosaggio e dell’assemblaggio, sulla siringa viene applicata una etichetta adesiva prestampata.

La macchina alimenta in automatico, orientandoli, gli elementi costituenti la siringa, dosa a volume il materiale, ne controlla il peso ed applica la richiesta etichetta identificativa del prodotto. Seleziona gli scarti e stampa un report della produzione, con tutti i dati significativi.

Il materiale composito, mantenuto a temperatura controllata se necessario, viene dosato nella siringa in una quantità che può variare da  2 a 6 gr, (o anche più se richiesto).

Quindi assenza del rischio separazione del filler, assenza di contaminazione, rapido e semplice set up, nonché precisione di dosaggio di 0,2 gr. e rumorosità minore di 80 decibel costituiscono le caratteristiche principali di questa realizzazione.

Il sistema è gestito da un controllore a logica programmabile e da un computer, come supervisore ed interfaccia utente.

La produttività è di circa 500 pz/ora con un impegno del personale molto ridotto (un operatore per tre macchine).

Sistema di dosaggio di siringhe unidosi bicomponenti rapporto 1:4

La macchina alimenta in automatico i vari elementi costituenti la siringa, inserisce i due pistoni, dosa a volume i due componenti del prodotto (peso totale netto 5 gr.) ed etichetta la siringa finita.

La macchina è dotata di sistema di controllo del peso, discriminando i pezzi che rientrano nel range di peso corretto ed evacuando i pezzi non conformi al controllo. La macchina genera e stampa un report della produzione effettuata con tutti i dati significativi.  Il set up della macchina è semplice e rapido.

La precisione del dosaggio è di ±4%, e la rumorosità è inferiore agli 80 decibel.

Il sistema è gestito da un controllore a logica programmabile e da un computer, come supervisore ed interfaccia utente.

La produttività è di 400 pz/ora, con un impegno dell’operatore molto ridotto (carico e scarico dei componenti).

Il sistema è dotato di opportuno ‘deaeratore’, che impedisce all’aria di rimanere intrappolata all’interno del prodotto, che altrimenti determinerebbe una discontinuità di flusso della pasta in fase di estrusione, compromettendo così il lavoro in esecuzione.

Sistema di dosaggio di siringhe unidose bicomponente

La macchina effettua il riempimento di una siringa a due serbatoi con rapporto 1:1 mediante il dosaggio volumetrico di due prodotti (una base ed un catalizzatore).

Il corpo siringa a due serbatoi, viene riempito e controllato nelle dosi effettuate mediante due stazioni di controllo volumetrico.

A valle dei sistemi di controllo volumetrico è presente una stazione di controllo presenza gommini ed inserimento stantuffo a due cursori.

La macchina è predisposta per effettuare un dosaggio di due tipi diversi di prodotto, uno a base vetro e l’altro di tipo siliconico, con precisione del ±4%.

Completa la fase di assemblaggio la postazione di etichettatura del corpo siringa mediante l’applicazione di etichetta autoadesiva prestampata fornita su rotolo e due stazioni di scarico pezzi (buoni e scarto).

Il sistema è gestito da un controllore a logica programmabile e da un computer, come supervisore ed interfaccia utente.

La produttività del sistema  è di 450 pz/ora, con un impegno dell’operatore molto ridotto (carico e scarico dei componenti).

Il sistema è dotato di opportuno ‘deaeratore’, che impedisce all’aria di rimanere intrappolata all’interno del prodotto, che altrimenti determinerebbe una discontinuità di flusso della pasta in fase di estrusione, compromettendo così il lavoro in esecuzione.